piano Non Io, ma Noi | Il mio blog su sviluppo sostenibile ed ambiente

Overview, Seconda Settimana

Ed eccoci alla seconda settimana, dove affrontiamo il progetto per  rendere più sostenibile Assago. Nella scorsa settimana avevo cominciato con una  introduzione, mentre oggi vedremo perché c’è bisogno di  un piano del genere.
Rispetto al piano originale farò un adattamento per questioni di lunghezza del post.

Il ruolo delle città è fondamentale nelle strategie di risposta al cambiamento climatico, per diversi motivi, alcuni dei quali sono:

  • Urbanizzazione: si stima nei prossimi anni che circa il 70% delle persone vivrà nelle città (United Nation, 2007, citato in Boyle, 2009, pag. 83) che di conseguenza diventeranno più dense con ricaduta a cascata su tutte le risorse ed i servizi di cui una città ha bisogno per gestirsi in maniera efficace. Sarà necessario chele città implementino strategie di mitigazione e  adattamento al cambiamento climatico, per ridurre le emissioni da un lato e gestire un clima già cambiato dall’altro. 
  • Rendersi esempio, in quanto  specie in questi anni sarà importante creare policy e strategie che possano generare esempi positivi da seguire
  • Strategie politiche coraggiose saranno necessarie per realizzare tutto questo, sarà molto importante quindi comunicare ed informare correttamente i cittadini sul perché certi interventi sono necessari.

Assago non è una grande città ma un piano può sicuramente aiutare anche noi. Ne abbiamo opportunità, ragioni e mezzi: per quanto riguarda l’ultimo punto, siamo uno dei 50 comuni più ricchi d’italia (Il Sole 24ore, 2015) quindi siamo sicuramente in grado di dare l’esempio ad altri paesi con decisioni importanti e coraggiose con ricadute a cascata anche a livello nazionale. Le ragioni sono evidenti, in quanto è necessario adottare alcune strategie per adattarsi ad un nuovo clima che avrà una serie di ripercussioni su tutti noi cittadini. Abbiamo anche l’opportunità di creare dibattito riguardo la sostenibilità a livello locale e nazionale, oltre alle numerose opportunità che si aprirebbero per i cittadini che volessero contribuire ad ogni livello.

Assago potrebbe essere soggetta a numerosi eventi estremi, che con il cambiamento climatico diventano sempre più probabili, e le azioni di questo piano sono essenziali per abbassare la nostra impronta carbonica ed anche aiutarci a diffondere consapevolezza su questo argomento a livello nazionale e globale, visti i numerosi eventi sul nostro territorio che possono fare da cassa di risonanza. 

I benefici di un piano di sostenibilità  sono:

  • Protezione della biodiversità
  • Acqua e aria più puliti
  • Migliore salute
  • Miglioramento della qualità di vita 
  • Guadagno per la città
  • Creazione di nuovi posti di lavoro

Certo, ci sono anche alcuni svantaggi:

  • Alcune misure potrebbero non essere capite dai cittadini
  • Non è un piano statico
  • Ha costi iniziali elevati

La politica ha un ruolo fondamentale in questo, dovendo dimostrare con azioni pratiche cosa e come sia possibile adattarsi ai cambiamenti climatici, dando l’esempio ai cittadini in questo. Tutti ovviamente devono fare la loro parte e la rete di associazioni presente sul territorio può essere un grande aiuto nel rendere accessibile il piano alla popolazione.

Considerando il problema che ci troviamo ad affrontar, trovo sia utile cominciare una discussione seria adesso piuttosto che tra qualche anno. Tutti ne potranno beneficiare.

Quindi, abbiamo l’introduzione e  qui abbiamo riepilogato alcuni punti salienti del perché sia necessario un piano del genere. Settimana prossima descriverò la prima proposta!

Se vi interessa questo argomento fatemelo sapere. Commentate o scrivetemi!
Love as thou wilt,
Noemi

Reference list:

  • Boyle, G. (2009) ‘Part 2: A low-carbon future for London?’,U116 Block 6: Cities and sustainability, Milton Keynes, The Open University
  • Il Sole 24 ore. 2015. Dove vivono i più ricchi d’Italia? La classifica dei Comuni con i redditi più alti. [ONLINE] Available at: http://www.infodata.ilsole24ore.com/2015/04/16/dove-vivono-i-piu-ricchi-ditalia-la-classifica-dei-comuni-con-i-redditi-piu-alti/. [Accessed 27 May 2017].

 

Noemi Bardella

2 COMMENTS
  • Overview: terza settimana – Noemi Bardella
    Rispondi

    […] dopo l’introduzione e la motivazione dietro ad un piano di sostenibilità per Assago arriviamo alla parte pratica, le proposte. Saranno […]

  • Overview, quarta settimana – Noemi Bardella
    Rispondi

    […] | Motivazione al piano | Prima proposta | Piano Assago (in […]

Rispondi

it Italian
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi