DALYs Non Io, ma Noi | Il mio blog su sviluppo sostenibile ed ambiente

DALYs: Il valore economico della salute

Quando si parla di sviluppo sostenibile e di indicatori utili a definire obiettivi e strategie, spesso si parla di DALYs ovvero Disability-Adjusted Life Years che in italiano è traducibile con aspettativa di vita tarata in base alla disabilità. Ancora più confuso?

E’ una misurazione empirica di quanti anni si perdono, totalmente o parzialmente, a causa di malattie o eventi che causano qualche tipo di disabilità.

Per esempio:  l’aspettativa di vita media è di 80 anni, se uno vive 70, perde 10 anni. Il DALYs non conta solo questo. Diciamo che a partire dai 65 anni questa persona ipotetica ha una malattia. In base alla malattia, i 5 anni dai 65 ai 70 vengono calcolati come frazioni di anno perse. Quindi rispetto all’aspettativa media di 80 anni la persona ha perso 10 + (0.5 x 5) dove 0.5 è il valore della specifica malattia.

Perché questo dato è importante? Perché permette di visualizzare le principali cause di malattia, e quindi di anni persi, a livello globale.

gr7
fonte: http://www.thelancet.com/cms/attachment/2017336185/2037711436/gr7.jpg

Quello che ne si ricava è una mappa piuttosto articolata di quelle che sono le cause più comuni per cui una persona, a seconda di dove vive, può vedere ridotta la sua aspettativa di vita. Non è di certo una sorpresa vedere che l’Africa è dilaniata da AIDS e malattie infettive, così come di anni persi a causa di infezioni post parto, così  come non è una sorpresa vedere come in Europa siano le malattie cardiovascolari a farla da padrone.

In economia però i DALYs ci dicono quanto potenziale economico (ma non solo) viene perso e per quale motivo. Una buona strategia di sviluppo sostenibile nazionale, quindi, deve tenere conto anche di questi dati, per impostare strumenti e opzioni tali da far sbocciare il potenziale delle persone, andando a lavorare su interventi che possano far ridurre i DALYs.

Se vi interessa questo argomento fatemelo sapere. Commentate o scrivetemi!
Love as thou wilt,
Noemi

Noemi Bardella

Rispondi

it Italian
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi