Non Io, ma Noi | Il mio blog su sviluppo sostenibile ed ambiente

Big History | Il Quinto Threshold |La vita sulla…

Nelle settimane scorse vi ho portato in un viaggio attraverso l’universo, cominciando lentamente a scendere sulla Terra. Abbiamo parlato di come è nato questo pianeta, delle forze che lo governano, e oggi finalmente cominciamo a parlare di come si è sviluppata la vita sulla Terra.

Con tutta probabilità avrete sentito parlare del brodo primordiale, mentre studiavate a scuola.
Quello che si intende con brodo primordiale, è la situazione unica che si trovava all’interno degli oceani terrestri, dove, secondo gli scienziati, i vulcani sotterranei emettevano sostanze che nel tempo hanno dato origine alle particelle che costituiscono la vita.

Ma qual è la differenza tra vita e non-vita?
Cosa differenzia una roccia da un serpente?
Entrambi sono fatti di molecole e reazioni chimiche, cambiando nel tempo.
La differenza tra i due è che il serpente, come tutte le forme di vita, ha uno scopo: quello di riprodursi e passare il proprio genoma alla sua discendenza. Ed è questo che fa tutta la differenza.

In seguito, la vita è stata definita sulla base di quattro caratteristiche: metabolismo, omeostasi – la capacità di autoregolazione degli organismi, riproduzione e adattamento: tutto questo è contenuto nel DNA, la molecola che genera e mantiene la vita sul nostro pianeta.
La macromolecola, scoperta da Franklin, Watson e Crick, è una spirale a doppia elica, le cui parti o basi azotate, sono Adenina-Timina, Citosina-Guanina. Nell’RNA, la molecola usata dalle cellule per produrre le proteine, la timina è sostituita dall’uracile. Tramite questa molecola, e le combinazioni delle basi azotate, è possibile avere l’infinità diversità della vita sulla Terra.

Domani parleremo di come abbiamo scoperto l’evoluzione, e dei modi particolari e spesso brutali della Terra per dare una spinta all’evoluzione!

Per le parti precedenti, guardate qui.

Se vi interessa questo argomento fatemelo sapere. Commentate o scrivetemi!
Love as thou wilt,
Noemi

Noemi Bardella

Rispondi

it Italian
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi