sdg, genere, vaccini Non Io, ma Noi | Il mio blog su sviluppo sostenibile ed ambiente

L’altra faccia della fame | SDG 2

L’obiettivo 2 potremmo quasi dire che sia complementare al primo, la fine della fame. La fame è strettamente correlata alla povertà. Ma anche qui, spesso la povertà, nei paesi a reddito medio-alto è correlata all’obesità.

Denutrizione e obesità sono quindi due facce della stessa medaglia: da una parte, ci sono popolazioni le cui risorse vengono depauperate per l’esportazione, e i terreni sono ormai così impoveriti da non poter più produrre; dall’altro lato ci sono persone che per sbarcare il lunario sono costretti a scegliere alimenti a calorie vuote, ossia alimenti le cui calorie non apportano alcun valore nutrizionale, per poter soddisfare i propri bisogni primari senza spendere più delle loro possibilità.

Le azioni quindi, anche qui, sono necessarie su entrambi i lati: a pensarci, sembra un paradosso che ci sia una parte del mondo che non ha da mangiare, e un’altra che invece deve “mettersi a dieta” in massa; in entrambi i casi, per accedere ad un’alimentazione sana, bisogna avere un reddito medio-alto.

In particolare, a livello globale penso che serva un’azione seria che educhi le persone alla corretta alimentazione: al momento abbiamo le risorse per alimentare tutti, senza che nessuno soffra la fame, ma sono distribuite in maniera ineguale.

Soprattutto, nelle nazioni a reddito medio-basso o basso spesso si associa la ricchezza all’aumento di quei cibi che più sono dannosi all’individuo e all’ambiente, con il risultato che la domanda è in costante aumento quando dovrebbe fare il contrario.

Nelle nazioni “ricche”, invece, è necessario incoraggiare le persone ad avere uno stile di vita sano promuovendo e incentivando quel tipo di atteggiamenti.
La capacità di produrre da soli il proprio nutrimento potrebbe essere una buona strada, così come la creazione di luoghi comunali dove muoversi – delle specie di palestre pubbliche, e altre azioni di questo tipo.

Martedì introdurrò l’SDG 3: il diritto alla salute per tutti.

Qui trovate il link alle parti precedenti.
Se vi interessa questo argomento, o volete farmi sapere la vostra opinione,
commentate o scrivetemi!
Love as thou wilt,
Noemi

Noemi Bardella

Rispondi

it Italian
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi