sdg, genere, vaccini Non Io, ma Noi | Il mio blog su sviluppo sostenibile ed ambiente

Sdg 12 | Consumo e produzione responsabili

Benvenut*!

Oggi torniamo ad esaminare i diversi Obiettivi di sviluppo, e questa volta tocca al dodicesimo, che si occupa di trovare strategie e modalità per garantire un consumo e una produzione sostenibile.
L’obiettivo inizia con il raccomandare l’implementazione del framework decennale per la produzione e il consumo sostenibile, in particolare da parte dei paesi in via di sviluppo (target 12.1)
Si prosegue con il raggiungimento, entro il 2030, di una gestione sostenibili e di un uso  efficiente delle risorse naturali (target 12.2), dimezzando gli scarti di cibo sia alla vendita che al consumo, riducendo anche gli scarti in fase di lavorazione industriale (target 12.3).

Il target 12.4 prevede entro il 2020 il raggiungimento della gestione corretta dei materiali chimici, riducendo il loro rilascio nell’aria, nell’acqua, nel suolo per minimizzare il loro impatto sulla salute e sull’ambiente.
Il target 12.5 prevede una sostanziale riduzione nella generazione di rifiuti tramite i principi di riuso e riciclo, mentre il target 12.6 incoraggia le compagnie ad adottare pratiche sostenibili e integrare informazioni sulla sostenibilità nei loro cicli produttivi, così come promuovere pratiche pubbliche sostenibili (target 12.7). Infine, il target 12.8 vuole assicurare entro il 2030 che tutti abbiamo accesso e consapevolezza sugli argomenti della sostenibilità per raggiungere uno stile di vita in armonia con la natura.

Come potete vedere questo è un obiettivo piuttosto generale, ma contiene riferimenti a diversi punti chiave: lo spreco di risorse, in particolare il cibo, e la produzione di rifiuti sono una delle tante grandi sfide della sostenibilità, e qualora riuscissimo a raggiungere davvero questi obiettivi sarebbe davvero un passo avanti gigantesco. In particolare, mi è piaciuto l’uso della parola consapevolezza, in quanto credo  che più della conoscenza manchi proprio la presa di coscienza su questo argomento e sulle conseguenze se non dovessimo essere in grado di risolvere questa crisi.

Qui trovate il link alle parti precedenti.
Cosa ne pensate? Avete opinioni o suggerimenti su questo argomento?
Commentate o scrivetemi!
Love as thou wilt,
Noemi

Noemi Bardella

Rispondi

it Italian
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi